Abarlugâ

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Abbagliare
Parte del discorso della parola genovese

Verbo transitivo, 1^ coniugazione

Abarlugâ
non è ancora presente sul rimario

Note
Verbi.
 Si fa presente che in alcuni sporadici casi abarlugâ può essere inteso come sostantivo: l'atto di abbagliare.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
abarlugâ abarlugâ [abarly"ga:]
La pagina Verbi:Abarlugâ con la coniugazione del verbo è ancora da compilare
Abarlugâ sui vocabolari storici
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Abbarlûgâ v. a. Abbagliare, Abbarbagliare; dicesi propriam. dell'Effetto che fa il sole od altro corpo luminoso, quando ferisce negli occhi sì che nol possono sostenere.

" Figurat. Sbalordire, Stordire, Intronare: Far rimanere uno attonito, sbalordito, Renderlo balordo per colpo o percossa.
de parolle; Appaltar con parole, ed anche assol. Appaltare, vale Confondere, Turbare ad alcuno in modo l'intendimento e le idee da renderlo incapace a dire e a rispondere ordinatamente.
ûnn-a personn-a in t'ûn canto; Sbatacchiare, Stramazzar uno in un luogo, vale Gettarvelo impetuosamente in modo ch'egli resti sbalordito, e quasi privo di sentimento.
§ Abbarlûgôu p. pass. Abbagliato, Abbarbagliato, ecc. V. i vari significati del verbo.
dä misëia; Intronato dalla miseria.
V.D.M. (1923)
Vedi
Abarlugà
Abbagliare.
Voci correlate
Abarlugòu
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese