Aconsâ

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Acconciare
Parte del discorso della parola genovese

Verbo transitivo, 1^ coniugazione

Aconsâ
non è ancora presente sul rimario

Note
Verbi.
 Si fa presente che in alcuni sporadici casi aconsâ può essere inteso come sostantivo: l'atto di acconciare.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
aconsâ aconsâ [akuN"sa:]
La pagina Verbi:Aconsâ con la coniugazione del verbo è ancora da compilare
Aconsâ sui vocabolari storici
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Accōnsâ v. a. Conciare, Acconciare, Dar la concia.

" Conciare; parlandosi di Vino, vale Accomodare il vino con infondervi checchessia. - Governare il vino, o Dare il governo al vino, vale Acconciare il vino mescolandovi uve spicciolate e ammostate per farlo più colorito e più saporoso.
" Pettinare, Conciare i capelli. Ravviarli; e dicesi delle donne: Vaddo a fâme accōnsâ; Vado a farmi pettinare.
persa, pōrsemmo, ecc.; Sfogliare, e nell'uso Pelare, vale Svellere le foglioline dal gambo per servirsene ad uso di cucinare.
i cöi, i faxêu, ecc.; Mondare o Nettare i cavoli, i fagiuoli e simili: Togliere ad essi, prima di farli cuocere, tutte quelle parti che sono o troppo guaste o troppo dure a mangiarsi.
i oive; Conciare o Acconciar le ulive, o simili, vale Metterle a salamoja, o dar loro altra concia.
ûn da-e feste V. Arrangiâ.
§ Accōnsâse n. p. Acconciarsi, dicesi, ma per lo più nel contado, per Abbellirsi, Adornarsi, Raffazzonarsi, Azzimarsi.
§ Pe cammin s'accōnsa some; Per via, o cammin facendo, si acconcian le some. Prov. che significa In operando si superan le difficoltà.
V.D.M. (1923)
Vedi
Acunsâ
Acconciare - mondare.
Voci correlate
Acónsa
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.